preloader
Edit

Chi Siamo

Studio Medico Caselli, Chirurgia Generale e Medicina Estetica.

Medici qualificati al servizio del paziente. Andrologia, ginecologia, ortopedia. Contatta direttamente il Dottore che vorresti ti visitasse e prendi un appuntamento.

Contatti

Riabilitazione del pavimento pelvico per superare dolori, bruciori, problemi di incontinenza e limitazioni alla sessualità

  • Home
  • -
  • Blog
  • -
  • Riabilitazione del pavimento pelvico per superare dolori, bruciori, problemi di incontinenza e limitazioni alla sessualità
 Riabilitazione del pavimento pelvico per superare dolori, bruciori, problemi di incontinenza e limitazioni alla sessualità

Il pavimento pelvico è una struttura molto importante per il nostro benessere psicofisico e le sue alterazioni hanno pesanti ripercussioni sul nostro organismo. Se non funziona bene impatta pesantemente sulla qualità della vita dal momento che può provocare dolori, bruciori, incontinenza e limita la sessualità rendendo difficoltosi i rapporti. Attraverso la riabilitazione del pavimento pelvico è possibile rilasciare la muscolatura del piano perineale, vivere serenamente la sessualità e lasciarsi alle spalle i problemi urologici.

Il pavimento pelvico è un insieme di fasce e muscoli che chiudono la parte inferiore della cavità addominale. È formato da due strati: il perineo, uno strato superficiale di muscoli allungati, e il diaframma pelvico, uno strato profondo di muscoli larghi e spessi. Questa complessa muscolatura svolge diverse funzioni: sostiene vescica, utero e retto e garantisce, insieme agli sfinteri, la continenza urinaria e fecale. Svolgono anche un’importante funzione sessuale, dal momento che sono i muscoli che circondano il pene durante l’atto e la cui contrazione ritmica conduce all’orgasmo. Va da sé che la tonicità e l’elasticità di questo apparato è fondamentale per vivere serenamente e che eventuali alterazioni possono compromettere la vita sociale e le relazioni intime, oltre che provocare fastidi, bruciori e dolori. Attraverso la riabilitazione del pavimento pelvico è possibile rafforzare, o distendere a seconda dei casi, la muscolatura e risolvere molti problemi.

Problemi del piano perineale possono provocare patologie neurologiche, come vulvodinia e dolore pelvico cronico, disturbi sessuali, come vaginismo e dolore durante i rapporti, problematiche urinoginecologiche, come incontinenza urinaria, prolasso, cistiti post coitali, o patologie a carico del comparto posteriore, quali stipsi, incontinenza fecale e ragadi anali. Le alterazioni possibili sono di due tipi: ipertono o ipotono. Nel primo caso i muscoli sono troppi contratti, provocando dolori e fastidi a volte nell’arco di tutta la giornata, nel secondo lo sono troppo poco e non quindi in grado di sostenere gli organi interni.

Gli esami diagnostici tradizionali non evidenziano alterazioni dal momento che gli esiti batteriologici e delle urinoculture risultano negativi e non sono presenti segni cutanei. Spetta allo specialista individuare il problema con un’anamnesi approfondita sulla storia clinica del paziente, le sue abitudini ed il suo stile di vita, ed attraverso  palpazione manuale. In seguito saprà stilare un percorso terapeutico adeguato composto da modifiche comportamentali, farmaci specifici, ginnastica funzionale e riabilitativa e, nei casi più gravi, con la decompressione chirurgica del nervo pudendo.

Preparazione, professionalità e competenza a servizio dei pazienti. Trattamenti specifici e attrezzature d’avanguardia.

Si riceve previo appuntamento.

Gli orari di visita

Lunedì : 09:30 - 12:00
Martedì : 09:30 - 12:30
Mercoledì : 09:30 - 12:30
Giovedì : 09:30 - 12:30
Venerdì : 09:30 - 12:30
Sabato : Chiuso
Domenica : Chiuso